Parco Naturale Valle del Treja

Una terra selvaggia, alte forre percorse dal fiume Treja, una delle aree più integre e suggestive d’Italia, patria ella civiltà falisca.

L’a Riserva Regionale Valle del Treja è area protetta dal 1982 che tutela la valle del corso d’acqua nei comuni di Calcata e Mazzano Romano, caratterizzato da aspetti ambientali decisamente interessanti.

In una zona impervia ricoperta da una fitta vegetazione e percorsa dal fiume Treja, si estende una zona protetta di circa 1000 ettari, di cui una parte nel comune di Calcata.

Calcata circondata dalla Valle del fiume Trejia

Il fiume Treja nasce dai monti Sabini e solca le profonde gole ricoperte da una fitta e lussureggiante macchia mediterranea fino al fiume Tevere, dove termina il suo percorso.
Una zona ricca di insediamenti archeologici; abitata fin dall’età del bronzo e successivamente dai Falisci la cui città, Narce, sorgeva proprio nei pressi dell’attuale centro urbano di Calcata, mentre più a nord, già a Civita Castellana, costruirono città, templi e necropoli.

Molti reperti rinvenuti si trovano nel Museo archeologico dell’Agro Falisco a Civita Castellana, mentre altri al Museo di Villa Giulia a Roma.

La Fauna

La zona è abitata da molte specie animali: volpe, tasso, istrice, donnola, picchio e ghiandaia, mentre falchi come nibbi, gheppi, e poiane prediligono le radure circostanti.

Tra i rapaci notturni sono presenti: gufo, civetta, barbagianni e l’allocco.

Cosa vedere al Parco Valle del Treja

Escursioni
C’è un’importante e suggestivo itinerario che attraversa il Parco suburbano del Treja e passa nei pressi delle rovine del Castello di Foiano, risale la valle del Treja fino all’antico borgo di Calcata, ma può proseguire fino a Civita Castellana per poi dirigersi ancora più a nord, dove anticamente, i pastori, si dirigevano per la transumanza.
Il sentiero è ancora oggi in parte percorribile con facilità fino a Civita Castellana; oltre non è stato più percorso con regolarità, per cui è stato ricoperto dalla vegetazione.

Le cascate di Monte Gelato
Uscendo da Calcata, e superato Mazzano Romano di circa 4 km, seguendo le indicazioni, si devia a sinistra dove si raggiunge Monte Gelato, un suggestivo angolo di natura attraversato dal fiume e circondato da una rigogliosa vegetazione, con i ruderi di una torre e di un antico mulino.
Monte Gelato è facilmente raggiungibile anche dalla SS Cassia uscendo per Mazzano Romano e seguendo le indicazioni stradali.

Per informazioni:

Tel. 0761 587617 – Fax: 0761 588951


Comune di Calcata
: Tel. 0761-587021

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *