Villa Farnese di Caprarola

Visitare il Palazzo Farnese di Caprarola è come immergersi totalmente nel rinascimento o nel manierismo, tra le architetture del Sangallo e del Vignola, gli affreschi degli Zuccari, le inquadrature di Annibal Caro, le

prospettive di Giacono del Duca.
Pochi sanno cha a Capraorla, a soli 40 minuti da Roma, si trova un gioello dell'arte cinquecentesca, una delle opere rinascimentali più belle d'Europa. Fu il Card Alessandro Farnese il Vecchio a volere questa magnificienza, per enfatizzare il potere politico e militare che la sua famiglia aveva raggiunto, partendo da piccoli feudi in provincia di Viterbo, tra Ischia di Castro, Farnese e Canino.
Le mire di Alessandro, tuttavia, non si limitavano solo ad una crescita sociale ed economica ma puntavano molto più in alto, al soglio pontificio.
Solo così avrebbe consacrato il nome della famiglia Farnese e solo così avrebbe raggiunto un grado do ricchezza altrimenti irraggiungibile.
Ogni strategia, ogni legame di parentela, ogni unione matrimoniale venne progettata a questo scopo. Solo così si spiega, il moivo per cui in un piccolo borgo di pastori venne realizzata questa grande opera.

Il Palazzo Farnese di Caprarola fu il primo vero esempio di architettura rinascimentale aristocratica, a cui si ispirarono le realizzazioni di Villa Lante di Bagnaia e del Parco dei Mostri di Bomarzo.


Per Visite guidate, Tour, Accompagnatori e Guide Specializzate a Caprarola e nella Tuscia, contattaci:

Tuscia for You
Servizi Guida Specializzati
Assistenza ed Accoglienza Turistica
Consigli utili sugli itinerari e sulle percorrenze

Tel 0761 647941 - 338 2042866
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Altre informazioni sul Palazzo Farnese di Caprarola >>